DISINFESTAZIONE BLATTE



Le più comuni blatte che infestano le cucine (e non solo) sono Supella longipalpa e Blattella germanica.
Queste due specie di scarafaggi (dal momento che blatte e scarafaggi sono la stessa cosa) infestano prevalentemente cucine e bagni.
Questi insetti arrivano in appartamento anche mediante la spesa (se il luogo di origine risulta infestato) oppure tramite traslochi (con i mobili già infestati che vengono spostati).
Una volta entrati in un appartamento, possono passare da casa a casa mediante più vie: gli scarichi verticali che portano da lavandino a lavandino o da lavello a lavello (quindi arrivando primariamente in cucina o in bagno) oppure anche dal vano scale, entrando direttamente dalla porta.

Ooteca di Blattella germanica (clicca)  

Stadi giovanili di Blattella germanica: foto 1    foto 2

Breve video di Blattella germanica in un bar: clicca qui


 La lotta mirata mediante esche alimentari specifiche, permette la totale eliminazione di questi infestanti.
Inoltre il trattamento eseguito non presenta controindicazioni per l'uomo, dato che le esche sono posizionate in sicurezza e quindi possono essere raggiunte solamente dalle blatte. Questo rende possibile soggiornare nei locali trattati subito dopo il trattamento e anche durante.
Avrete quindi la possibilità di sbarazzarvi del problema senza dover respirare maleodoranti prodotti che risultanti nocivi per infestante e "infestato"
.

ESISTE ANCHE LA POSSIBILITA' DI ESEGUIRE L'INTERVENTO CON RILASCIO DI GARANZIA.





Alcuni consigli pre-intervento:

- Se avete già usato insetticidi, rimuoveteli e cessate il loro utilizzo. Gli insetticidi sono repellenti e in totale contrasto con il metodo delle esche alimentari.
- L'utilizzo di insetticidi può provocare l'allargamento dell'infestazione, poichè gli esemplari che non vengono uccisi posso spostarsi in altre zone.
- L'insetticida non arriva alle uova (ooteche) e quindi non arriva a totale soluzione del problema.




 
 
 
P. iva 03301611202
Tel. 3240954125
 40059 Medicina (Bo)
drjackdisinfestazioni@gmail.com - giacomo.serafini@biologo.onb.it (PEC)
  Site Map